Anonimo

chiede:

Caro dott. Annona, le scrivo nuovamente in merito al mio precedente consulto intitolato “Mancanza muco cervicale”, a cui lei ha gentilmente risposto. Penso di ovulare perchè prendo temperatura basale, faccio stik e lo scorso mese ho anche monitorato l’ovulazione… questo mese ho anche fatto dosaggio ormonale FSH: 5,40 e estradiolo: 40 al terzo giorno del ciclo. Ho anche effettuato un pap test risultato negativo per malignità e lesioni ma con MODIFICAZIONI CELLULARI REATTIVE A FLOGOSI. Questo mi ha portato a ritenere di avere qualche problema in cervice. Oltre l’assenza di muco, il mio ciclo si conclude con delle piccole perdite giallo-marroni che prima non avevo. Eppure i tamponi sono negativi! Sono in attesa di visita presso un ginecologo specializzato in patologie cervico vaginali. Sperando che riesca a darmi una risposta. Posto che dopo 3 aborti (per motivi diversi) non riesco più a rimanere incinta e sono molto sconfortata. Ma cosa intende per “il problema è a monte”? La prego di rispondermi al più presto. Grazie!

Redazione

Redazione

risponde:

Se tutti questi esami sono fatti sulla guida del suo ginecologo, non le resta che ascoltare i suoi consigli. Se invece sta procedendo col “fai da te” non sono d’accordo. Per “problema a monte” voglio dire che l’assenza del muco, o sue caratteristiche anomale, non vanno spiegate necessariamente con un problema diretto delle ghiandole che lo devono produrre, ma piuttosto per possibili anomalie dell’ovulazione, che si ripercuotono sulla increzione degli estrogeni, che a loro volta stimolano le ghiandole. Ma le ripeto, tutto questo delicato meccanismo va interpretato e “addomesticato” da uno specialista, da un operatore del settore sterilità. Anche l’accenno cui lei fa dei precedenti 3 aborti può avere un peso e necessitare di indagini. Quindi la prego con tutto il cuore di lasciarsi guidare da un ginecologo o da un centro per la cura della infertilità. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo