Latte del contadino: si può bere in gravidanza? - GravidanzaOnLine

“Bere il latte del contadino è rischioso durante la gravidanza?”

Giorgy

chiede:

Buonasera dottoressa, sono qui a chiederle un consulto in quanto stasera ho bevuto del latte preso dal contadino dopo bollitura, ma poi ho letto che non si può bere in gravidanza. Io sono a 16 settimane e sinceramente non ci avevo pensato, credevo che la bollitura azzerasse qualsiasi rischio: le chiedo quindi se devo preoccuparmi e, nel caso, come muovermi. Grazie per la disponibilità, distinti saluti.

Buongiorno e grazie per la sua domanda. La sua preoccupazione nasce dal fatto che il latte crudo, non bollito e non pastorizzato come quello del contadino potrebbe contenere batteri patogeni per la salute, come la salmonella. Tuttavia, posso tranquillizzarla sul fatto che se ha bollito il latte per un tempo sufficientemente lungo (circa 10 minuti), non ci sono rischi. Vero è che in questo modo il latte perde gran parte delle sue proprietà benefiche.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Nutrizionista

Categorie

  • Alimentazione