Perla, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Perla, e quanto è diffuso e popolare in Italia.

Perla è un nome dall’origine piuttosto evidente, che richiama appunto la perla, la preziosa gemma prodotta da alcune specie di bivalvi, ed è quindi affine, da un punto di vista semantico, ai nomi Gyöngyi e Margherita. Sebbene la reale origine sia ignota, dal punto di vista etimologico il termine “perla” viene generalmente fatto risale al latino pernula, un diminutivo di perna, che indicava in origine la conchiglia e che significa letteralmente “gamba”, “coscia”, poiché la conchiglia ne aveva la forma.

Nel nostro Paese ha iniziato a diffondersi nel corso del Medioevo come nome affettivo, andando ad appartenere a quell’ampia gamma di nomi ispiratio a pietre preziose; per oltre la metà dei casi è attestato in Toscana, mentre risulta molto più raro nelle restanti regioni. Nei Paesi anglofoni, invece, è entrato in uso a partire da XIX secolo, così come ogni altro nome tratto da una gemma.

Oggi in Italia il nome è comunque in ascesa: se nel 1999 ci sono state solo 40 Perla, nel 2020 le neonate cui questo nome è stato attribuito sono state 113.

Non esistendo sante o beate chiamate in questo modo, Perla è da considerarsi un nome adespota, pertanto il suo onomastico deve essere celebrato il 1° novembre, in occasione di Ognissanti.

 

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie