Oliver, significato e origine del nome

Scopriamo significato e origine del nome Oliver, che negli ultimi anni è apprezzato anche in Italia.

Oliver è la prosecuzione del nome Olivier, una forma normanna di nomi quali il germanico Alfher (da cui Alvaro) o il norreno Áleifr (da cui Olaf), alterato per assonanza con il latino olivarius, che significa ” piantatore di olivo “, ma altre ipotesi sulle sue origini includono i nomi germanici * wulfa– “lupo” e * χarja– “esercito” , l’ antico norvegese Óleifr (Ólaf); ala– “tutto” e wēra”vero” (possibilmente affine ad Álvaro );e persino il nome greco Eleutherios.

Storicamente il nome Oliver – e Oliviero in Italia – si diffuse in tutta l’Europa occidentale nel corso del Medioevo, grazie soprattutto alla fama dell’epica cavalleresca e, in particolar modo, de La Chanson de Roland, dove Oliver (Oliviero) è il nome di un amico e consigliere fidato di Orlando. Nel Paese anglosassone divenne poi più raro dopo il XVII secolo, a causa di Oliver Cromwell, il militare che governò il Paese in seguito alla guerra civile, e venne riportato in auge solo nel XIX secolo, grazie alla fama del romanzo di Charles Dickens Oliver Twist.

Negli ultimi anni il nome ha raggiunto una discreta popolarità anche in Italia, nella forma inglese: nel 1999 erano solo 23 gli Oliver su tutto il territorio nazionale, mentre nel 2020 sono stati 136; il picco si è avuto nel 2016, con 154 neonati chiamati in questo modo.

 

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie