Greta, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Greta, molto popolare anche nel nostro Paese.

Greta è uno di quei nomi che nel tempo sembra mantenere sempre intatto il proprio fascino sui genitori; nel nostro Paese negli ultimi anni la sua popolarità è addirittura in risalita, segno che il nome piace molto a mamme e papà italiani.

Dal punto di vista strettamente etimologico il nome è da considerarsi un ipocoristico di Margherita (o di una delle sue varianti in altre lingue), che ha però col tempo acquisito autonomia propria. Il significato è pertanto lo stesso di Margherita, cioè “perla”. In generale può essere considerato un nome “universale” nel senso che anche in lingue diverse dall’italiano mantiene la forma Greta, che può diventare al massimo Grete o Grethe, come accade nel tedesco o nel danese. Una forma alterata è poi Gretel. Sebbene alcune fonti indichino il nome Ingrid come una variante svedese di Greta, questo ha più probabilmente un’origine differente.

Ci sono svariate Greta famose nel mondo dello spettacolo: pensiamo all’attrice italiana, naturalizzata australiana, Greta Scacchi, alla diva Greta Garbo, ma anche alla giovanissima attivista per l’ambiente Greta Thunberg.

Come detto, è un nome che mantiene inalterato un discreto successo tra le neonate: nel 1999 è stato attribuito a 1328 bambine, mentre nel 2020 sono state 2165 le nuove nate cui il nome è stato attribuito.

Non esistono sante o beate che portano questo nome, pertanto Greta può essere considerato un nome adespota, oppure, in alternativa, il suo onomastico può essere festeggiato nello stesso giorno di santa Margherita, ovvero il 22 febbraio.

 

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie