Fabiano, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Fabiano, il cui onomastico si celebra il 20 gennaio.

Il nome Fabiano è una prosecuzione del cognomen gentilizio Fabianus, un patronimico derivante da Fabius (Fabio) e, per questo motivo, ha proprio il significato di “attinente a Fabio”,  “appartenente a Fabio”, oppure di “discendente di Fabio”

C’è stato un solo Papa a portare questo nome, che è poi anche quello che viene celebrato principalmente e a cui è dedicato l’onomastico del nome. Le sue varianti principali sono Fabian, Fabien, tipici soprattutto delle lingue nordiche e del francese, mentre il inglese il nome non sembra godere di moltissima popolarità.

Esistono anche varianti femminili, come Fabiana o Fabienne, piuttosto comuni.

Come spiegato poc’anzi l’onomastico viene generalmente festeggiato il 20 gennaio, in ricordo di san Fabiano, Papa e santo, ma con questo nome si ricorda anche un altro san Fabiano, martire con altri compagni a Catania, commemorato il 31 dicembre.

In Italia il nome, per quanto diffuso, non ha mai raggiunto veri e propri picchi di popolarità: negli ultimi vent’anni è risultato in crescendo nel 2006 e nel 2007 (con, rispettivamente, 210 e 201 neonati chiamati in questo modo), ma in generale la media è sempre stata al di sotto dei 100 nuovi nati all’anno. Nel 2020, ad esempio, sono stati chiamati in questo modo appena dieci bambini nati sul territorio nazionale.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie