Clio, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Clio, che nella mitologia greca apparteneva alla prima delle Muse.

Clio è, nella mitologia, la prima delle nove muse, in greco antico Κλειώ (Kleio). Il nome deriva da kleiein, “parlare di”, “celebrare”, a sua volta da κλεος (kleos), “fama”, “gloria”, “buon nome”, “notizia”, motivo per cui il suo significato è quindi quello di “la proclamatrice”, sebbene alcune fonti ricolleghino il nome direttamente alla già citata radice kleos, dando così il significato di “gloria”.

Lo stesso termine su cui il nome è basato si ritrova in svariati altri, come Cleopatra, Patroclo, Aristocle, Pericle, Temistocle, Cleonico, Tecla ed Ercole. Parliamo di un nome non molto diffuso, anche se negli ultimi in anni pare aver cominciato ad essere apprezzato da alcuni genitori: se nel 1999, e fino al 2006, erano infatti meno di 5 le Clio nate su tutto il territorio nazionale, nel 2020 sono arrivate a 16. È quindi ancora un nome raro, ma non quanto lo era fino a qualche anno fa.

Fra le Clio famose ricordiamo Clio Maria Bittoni, moglie dell’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, e Clio Zammatteo, conosciuta come Clio MakeUp, youtuber ed esperta di make up.

Clio è un nome adespota, in quanto non esistono sante o beate che lo portano, motivo per cui l’onomastico si celebra il giorno di Ognissanti, il 1° novembre.

 

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie