Agostino, significato e origine del nome

Scopriamo origine e significato del nome Agostino, il cui onomastico si celebra il 28 agosto.

Agostino deriva dal cognomen romano Augustinus, derivato dal nome Augustus; si tratta per la precisione di un patronimico, che ha quindi il significato di “relativo ad Augusto”, “della famiglia di Augusto”.

La diffusione in ambienti cristiani è dovuto al culto di vari santi, principalmente a quello di sant’Agostino d’Ippona, un filosofo considerato Dottore della Chiesa; a un altro santo, Agostino di Canterbury, si deve un’ulteriore notevole popolarizzazione del nome in Inghilterra durante il Medioevo.

La forma inglese Austin, che si è originata da una contrazione medio-inglese dell’originale Augustine, riprende in parte anche l’omonimo cognome (che peraltro è derivato dal nome).

In Italia il nome è comune ma non molto diffuso, e negli ultimi anni ha perso ulteriore popolarità; nel 2020 sono stati chiamati così solo 72 neonati.

Ci sono vari santi e beati che si chiamano Agostino celebrati nel corso dell’anno, ma in particolare l’onomastico viene celebrato il 28 agosto in memoria del già citato sant’Agostino d’Ippona, filosofo, teologo, vescovo e Dottore della Chiesa. Altri onomastici si ricordano il 19 maggio, beato Agostino Novello detto il Panormitano, monaco, fondatore dell’Ordine dei chierici ospedalieri; il 27 maggio, sant’Agostino, primo arcivescovo di Canterbury, chiamato “apostolo dell’Inghilterra”; il 9 luglio, sant’Agostino Zhao Rong, sacerdote, capofila dei martiri cinesi; il 13 novembre, sant’Agostina Pietrantoni, religiosa e martire a Roma; il 16 novembre, santi Agostino e Felicita, martiri a Capua.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie