Sei giunta alla

19ª settimana

Il corpo del piccino, in questa fase, va incontro a importanti cambiamenti. Il peso si attesta intorno ai 300 grammi e compare una leggera peluria, detta lanugine, la quale ha la funzione di trattenere la vernice caseosa per proteggere la sua pelle dal contatto prolungato con il liquido amniotico.

immagine settimana 19
featured image trend

La mamma

MammaSe non hai ancora considerato l’idea di un corso pre-parto, ora è giunto il momento di farlo. Ci sono diversi corsi tenuti da operatori sanitari qualificati (ginecologi, ostetriche, pediatri, assistenti sociali, psicologi, ecc). Questa serie di incontri, che possono avvenire negli ospedali, nei consultori o negli ambulatori privati, hanno lo scopo di prepararti ad affrontare in maniera più consapevole e serena il travaglio e il parto e informarti sui cambiamenti del tuo corpo prodotti dalla gravidanza, e di come si sviluppa e cresce il feto.
Ricerche mediche dimostrano che le gestanti che partecipano ai corsi pre-parto tendono ad avere parti più semplici e meno stressanti rispetto a coloro che non li frequentano. Dunque, cosa aspetti? Iscriviti subito, prima che finiscano i posti disponibili!

Il bebè

19a_settimana
Questa è una settimana importante per la crescita del feto! Il bebè arriverà a pesare circa 300 grammi! E se è femmina, le sue ovaie già conterranno le ovocellule primitive. Sul suo corpo comparirà una specie di leggera peluria, la lanugine, che rimarrà fino al momento della nascita. Essa serve a trattenere la vernice caseosa, quella sostanza bianca e cremosa costituita da sebo e da cellule di sfaldamento della pelle, che ha lo scopo di proteggere la cute del feto dalla macerazione conseguente al contatto prolungato con il liquido amniotico. Sono ormai presenti anche gli abbozzi dei denti permanenti al di sotto di quelli da latte.

Gemelli

GemelliFare shopping per la camera dei bebè è divertente, e probabilmente con dei gemelli andrà fatto un po’ prima. Avrai bisogno di circa il doppio dei vestiti che ti servirebbero per un bebè. Alcune mamme cercano di assegnare dei colori prestabiliti ad ogni bebè, così da facilitarsi il compito, soprattutto all’inizio, nel distinguerli l’uno dall’altro.

Il papà

PapàHai appena sentito il tuo bambino muoversi nel grembo della mamma, e SBANG! È come se una mazzata ti avesse colpito alla testa! Stai per diventare papà! Sei entusiasta e allo stesso tempo terrorizzato. Ti starai chiedendo se sarai pronto ad essere padre e se sarai un buon papà. E se non hai avuto un buon modello educativo da bambino, sarai sicuramente ancora più preoccupato. Ti starai chiedendo se sarai capace di prenderti cura di una famiglia o se sarai in grado di provvedere ad un bimbo. Questo piccolo calcetto potrebbe aver aperto un vaso di Pandora che non eri ancora preparato a gestire. Se questi pensieri ti preoccupano, non ti angosciare. Stai vivendo una normale reazione alla imminente paternità. La mamma probabilmente starà avendo i tuoi stessi pensieri sul suo futuro ruolo di madre. Non ti scoraggiare, e discutete insieme di questi vostri sentimenti. Potresti informarti leggendo qualcosa sulla gravidanza, sul parto e sulla genitorialità, e concederti una pausa quando ne sentirai il bisogno. Il fatto che tu stia leggendo questa rubrica, la dice già  lunga su che tipo tipo di papà sarai! Per questo ti consigliamo alcuni libri da leggere per aiutarti a sconfiggere le tue paure:

  • Il papà incinto di Jack Heinowitz
  • Le coccole dei nove mesi di T. Verny & P. Weintraub
  • I bambini ricordano la nascita di David Chamberlain

Buona lettura!!
IMPORTANTE: Ricorda che queste informazioni sono a carattere generale. Ogni gravidanza è diversa da un’altra, quindi per qualsiasi domanda, contatta il tuo medico curante.

condivisioni & piace a mamme