La gravidanza trasforma i piedi della donna! - GravidanzaOnLine

Si sa, la gravidanza porta con sé tanti cambiamenti, alcuni decisamente piacevoli, altri un po’ meno…

La pancia difficilmente tornerà piatta, il seno forse non sarà più tonico come una volta, il bacino si allargherà e le smagliature saranno sempre più visibili. Dopo una gravidanza gran parte del corpo di una donna subisce delle trasformazioni, e spesso ahimè in modo peggiorativo.

Sembrerà strano, ma tra le zone del nostro corpo che sono soggette a cambiamenti dopo aver dato alla luce un bebè ci sono i piedi. Infatti, sembrerebbe che la gravidanza modifichi in modo permanente la taglia e la forma dei piedi della donna. E a dare una spiegazione scientifica alla cosa ha contribuito una ricerca dell’università dell’Iowa pubblicata sulla rivista American Journal of Physical Medicine and Rehabilitation. I ricercatori hanno misurato il piede di 49 donne nei primi mesi di gravidanza e dopo cinque mesi dal parto: nel 60-70% dei casi erano diventati più lunghi e più larghi.

Nello specifico la ricerca evidenzia una riduzione della dimensione dell’arco plantare e una minore rigidità, che porta a un aumento della lunghezza del piede. Questo potrebbe contribuire a spiegare come mai le donne siano più a rischio di dolori o artrite al piede, alle anche e alla colonna vertebrale.

A questo punto non ci resta che cogliere il lato positivo della cosa: approfittiamone, scarpe nuove per tutte!!

Articolo originale pubblicato il 19 marzo 2013

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Gravidanza