Quei commenti alla baby influencer "Wren Eleanor" e il dilemma bambini sui social

Molte persone si sono accorte che tra i 17 milioni di persone che seguono l’account della bambina e di sua madre, si nascondono utenti potenzialmente pericolosi, possibili pedofili, che commentano i video in modo inquietante.

Da tempo si discute su quanto sia giusto postare sui social network contenuti video e foto in cui compaiono minori. Recentemente questo tema è diventato molto popolare su TikTok e nell’occhio del ciclone è finito un account molto seguito, quello di Wren Eleanor e della sua mamma Jacquelyn.

Apparentemente il profilo social di questa bambina, ovviamente gestito da sua madre, appare innocuo, con scatti e clip in cui la piccola si diverte a fare cose tipiche della sua età. Tuttavia molte persone si sono accorte che tra i 17 milioni di persone che seguono l’account di Wren Eleanor, si nascondono utenti potenzialmente pericolosi, possibili pedofili, che commentano i video in modo inquietante.

Un bimbo su quattro sotto i sei anni naviga su Internet da solo, il monito dei pediatri

Alcuni genitori hanno evidenziato come i contenuti del profilo siano stati salvati decine di migliaia di volte, da perfetti sconosciuti. Molti utenti di TikTok hanno anche realizzato dei video in cui pubblicano i commenti inquietanti che uomini adulti hanno fatto sulla bambina, spesso di natura sessuale, e in tanti hanno deciso di togliere le foto dei propri figli dai social, aderendo al movimento soprannominato #SaveWren.

@wren.eleanor Hair goals 😍 #rawrkids #rawsugarmademebuyit #rawclean @rawsugarliving_ @target ♬ bee - Burbank

Mom Uncharted, un account TikTok dedicato a sensibilizzare sullo sfruttamento dei bambini online, ha discusso la questione di Wren Eleanor (e di altri) nella speranza di educare i genitori nell’era digitale. “I bambini non sono in grado di fornire il consenso informato”, dice Sarah Adams, responsabile del profilo.

“A tutte le persone che dicono ‘Oh, ai miei figli piace fare questi video’ – continua – Beh sì, gli piace l’attenzione di mamma e papà. Gli piace fare cose con voi. A loro piace ballare, ascoltare canzoni divertenti e vedersi in riproduzione. Ma non acconsentono che tu lo carichi su una piattaforma di social media pubblica che può essere vista da un potenziale miliardo di persone, senza sapere chi siano queste persone”.

Per quanto riguarda l’account di Wren Eleanor, le mamme su TikTok ritengono che Jacquelyn non solo stia sfruttando la figlia, ma stia intenzionalmente caricando contenuti discutibili. Un video, che ora è stato cancellato, mostrava Wren che giocava con un assorbente interno, mentre uno dove la piccola fa il bagno in costume è stato salvato moltissime volte in più rispetto ad altre clip.

@rosa_talamartaa13 This “Mother” has failed to protect their own child. #wreneleanor ♬ sonido original - ><

Jacquelyn è consapevole delle frasi inquietanti e pericolose che riceve sua figlia, poiché ogni volta le vengono segnalate da altri utenti, ma ora la donna ha tolto la possibilità di interagire con i contenuti, e ha disattivato i commenti ai video.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie