Inadeguatezza nelle mamme: i motivi - GravidanzaOnLine

Capita, capita a tutte, capita più di una volta. Capita quando il bambino piange inconsolabile e non capiamo il motivo, capita quando si ammala e ci chiediamo se abbiamo sbagliato qualcosa (l’abbiamo coperto troppo poco? L’abbiamo coperto poco? Avremmo dovuto tenerlo a casa anziché uscire?), e via dicendo.

Capita anche quando sappiamo benissimo che il suo disagio non dipende in alcun modo da noi: ci sentiamo ugualmente responsabili.

Ogni mamma si sente inadeguata, a un certo punto. E non c’è niente di male in questo: la maternità non è facile, i bambini sono molto (molto) impegnativi e gli errori non mancano. Come pure i momenti di sconforto, le difficoltà e i dubbi.

Abbiamo chiesto alle mamme su Instagram di raccontarci quali sono le occasioni in cui si sentono o si sono sentite inadeguate, e abbiamo visto che spesso i motivi sono ricorrenti, e riguardano soprattutto la difficoltà nel “comprendere” il neonato, i motivi del suo pianto e le sue richieste.

In questa gallery ripercorriamo le risposte che ci hanno dato le mamme e i motivi che le hanno fatte sentire inadeguate.

Tutti i motivi per cui noi mamme ci sentiamo inadeguate
Foto 1 di 9
Ingrandisci

In molte risposte emerge come un ruolo non secondario nell’aumentare la sensazione di essere inadeguate è giocato dal giudizio altrui: sembra che qualsiasi cosa facciamo sia sbagliata, che ogni decisione che prendiamo non sia la migliore possibile, che altri si sarebbero comportati decisamente meglio di noi. Ma è davvero così?

La risposta, per fortuna, è no. Nella maggior parte dei casi, no. Quello che facciamo non è sbagliato a prescindere, ma può essere giusto per noi e per nostro figlio, o i nostri figli. E quello che dovremmo aspettarci dagli altri sono consigli disinteressati, quando richiesti, e soprattutto un sostegno, non giudizi.

Le 5 cose su cui noi mamme veniamo SEMPRE giudicate

Parlare delle proprie difficoltà può aiutare a superare il senso di inadeguatezza, renderci conto che anche le altre mamme, come noi, provano sconforto e temono di sbagliare ci aiuta a ricordarci che, qualsiasi siano i motivi che ci fanno sentire non all’altezza del compito che stiamo portando avanti, sapremo prenderci cura di nostro figlio nel migliore dei modi.

Anche chiedendo aiuto, perché non è affatto vero che una mamma deve fare tutto da sola, anzi. E ricordando che non ci sono mamme di serie A o di serie B, anche se spesso ce lo dimentichiamo.

Categorie