Troppi chili nel primo trimestre!

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono nella
16 settimana di gravidanza e ho già preso 5,5 kg nelle ultime 8 settimana. In ottava settimana pesavo 57 kg e ho 1,70 m di altezza. Sono in cura con eutirox, e a fine luglio mi è stata aumentata la dose perche ad inizio gravidanza il TSH era salito ad 4,5 ed a luglio con un altro aumento del eutirox, e sceso solo a 3,5. Non so se anche questo ha influenzato sull’aumento del peso. Non faccio alcuna attività fisica, anche perche mi sento molto stanca, ho giramenti di testa, e la pressione bassa. Le altre analisi vanno bene. Solo l’ultimo esame delle urine mi hanno trovato corpi chetonici nelle urine 15. Mangio abbastanza, ho spesso fame, mangio tutti i giorni la pasta a pranzo, ed ogni tanto un po’ di pane a cena. Mangio anche la frutta, non tantissima, ma mangio anche del gelato, più volte a settimana. Prima della gravidanza non ho avuto problemi con il peso e mangiavo comunque abbastanza. Non so più cosa mangiare e cosa non mangiare. Se gentilmente mi può aiutare con qualche consiglio, anche perché sono un po’ preoccupata che se già ho preso 5 chili, prenderò ancora molti di più fino al parto. Grazie mille,

Gentile lettrice, da quello che riferisce il suo malessere potrebbe essere dovuto proprio all’adattamento della terapia sostitutiva con eutirox al nuovo stato fisico in cui si trova (gravidanza): infatti è abbastanza frequente, nelle donne che assumono eutirox, osservare che la terapia prima compensativa deve essere rivista (di solito in aumento) in occasione della gravidanza. Il suo medico saprà consigliarle i nuovi dosaggi sia in base al TSH che al suo stato fisico. È anche importante tenere sotto controllo la chetonuria (corpi chetonici nelle urine): eventualmente può seguire l’andamento della sua glicemia (se non vuole attendere il controllo mensile di routine) utilizzando un glucometro portatile. Trascriva i dati e li riferisca poi al ginecologo. Nel frattempo devo ahimè (vista la stagione) consigliarle di abbandonare gelati e tutti i dolci in genere (o sostituirli con frutta fresca), continuando per il resto a mangiare come di consueto, ma aggiungendo una mezz’oretta di passeggiata a passo moderato al giorno.
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Nutrizionista