Test di Coombs 'debole positivo' | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregio Dottore, ho 30 anni e sono alla 16^ settimana della mia
prima
gravidanza. Io sono RH – e mio marito anche. Effettuo mensilmente il test di Coombs. Il 16 maggio, a differenza dei precedenti, è risultato “debole
positivo”. Ho ripetuto il test ieri ed il risultato è lo stesso. È possibile che il bambino abbia sviluppato un RH +? Cosa significa? A cosa
dovrò sottopormi come cura?
P.S. Non ho mai avuto aborti, non mi sono mai sottoposta a nessun tipo
di
intervento, non prendo nessun tipo di farmaco a parte l’acido folico e
la
tachipirina per il mal di testa.
Ringrazio fin d’ora per la cortese risposta e porgo cordiali saluti.

Gentile Signora Valentina,
il valore ottenuto non è preoccupante, ma
ripeta mensilmente il Coombs con titolo.
A risentirla.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo