Anonimo

chiede:

Salve, sono in gravidanza al quinto mese e dopo aver letto alcune informazione on-line sono terrorizzata e in paranoia per la salute del mio bambino. Da molti anni ho scoperto di essere fortemente intollerante ai latticini e li ho sostituiti con cibi e bevande a base di soia. Adesso che sono in gravidanza ho aumentato il consumo del latte di soia anche perché mi permette di avere un giusto apporto di calcio. Tuttavia mi sono imbattuta per caso in un articolo che demonizzava la soia e in cui si legge che secondo alcune ricerche provocherebbe tossicità e mortalità nel feto. Il web è pieno di articoli contraddittori, la mia ginecologa sa che utilizzo la soia come sostituto ai latticini e non mi ha mai accennato ad una tossicità. Che devo fare? Sono veramente preoccupata per il mio bambino. Grazie in anticipo per la risposta.

Gentile lettrice, può continuare ad assumere soia in gravidanza, non è controindicata. Naturalmente non ne abusi, finirebbe comunque per eccedere in proteine, e questo si che è controindicato durante la gestazione. Mi stupisco, tuttavia, del fatto che lei ritiene di dover usare la soia per bilanciare il calcio: il latte di soia di calcio ne contiene molto poco, sicuramente molto meno di altri alimenti che possono aiutare a bilanciare il calcio in un regime alimentare senza derivati del latte.
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Nutrizionista