Referto istologico isterosuzione: assenza villi coriali | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.dott., isterosuzione all’8a settimana per aborto ritenuto(visualizzazione di camera ovulare di 11 mm priva di echi embrionari). Complicazioni: emorragia il 09/06, trattata con methergin per 3 gg. Le perdite sono durate per 3 settimane senza interruzioni dopo intervento. Al PS mi hanno rassicurata (l’utero si sarebbe “auto pulito” con la comparsa del ciclo, che credo non mi sia ancora arrivato, le perdite precedenti sarebbero troppo precoci, giusto?). Oggi ricevo telefonata dall’Ospedale dove ho subito intervento che richiede ulteriori accertamenti causa assenza villi coriali nel materiale analizzato. Da cosa può dipendere tale diagnosi? Nonostante le mie richieste nessun ginecologo mi ha prescritto esame beta. Può essere il caso di gravidanza extrauterina confusa con uovo cieco? Grazie per l’attenzione.

Redazione

Redazione

risponde:

Le cause potrebbero essere molteplici fra le quali anche quella che lei menziona. Ritengo che sia importante eseguire il dosaggio beta HCG plasmatica e un’ecografia transvaginale.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo