Profilassi anti D e anti-M - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egr. dott. Comparato,
innanzitutto la ringrazio per le rassicurazioni che ci ha dato lo scorso
anno, mentre eravamo in attesa del primogenito.
Le riassumo il nostro caso: io sono di gruppo 0 positivo, mia moglie A
negativo. Fin dall’inizio il test di coombs indiretto era risultato positivo
(pur in assenza di precedenti gravidanze, aborti o trasfusioni!) per la
presenza di anti-M, il cui titolo è rimasto stabile per tutta la gravidanza
(1:2). Anche a me era stato fatto un prelievo ed era risultato presente
l’antigene M, assente invece in mia moglie.
Eravamo in ansia per questa situazione anomala ma alla fine sembra essere
andato tutto bene e nostro figlio è sano.
A mia moglie dopo il parto non è stata nemmeno fatta l’immunoprofilassi
perché ci hanno detto che il bimbo era di gruppo A negativo come la madre.
A distanza di 8 mesi mia moglie ha ripetuto il coombs, risultato positivo
per anti-M 1:4.
Ora le chiedo: esistono rischi per una seconda gravidanza? Dovremmo
effettuare altri esami specifici?
Le preciso inoltre che questa volta vorremmo fare l’amniocentesi, non
eseguita durante la prima gravidanza anche perché i pareri dei medici erano
discordanti, a causa del coombs positivo. L’amniocentesi, con possibile
passaggio si sangue fetale nel circolo materno, farebbe aumentare
pericolosamente il titolo degli anti-M? E in seguito alla somministrazione
del siero anti-D dopo amniocentesi, non si creerebbe una certa confusione
tra anti-D e anti-M?
Nuovamente ringrazio e saluto cordialmente.

Redazione

Redazione

risponde:

Caro Giovanni, gli anticorpi anti M non dovrebbero creare problemi, quando si mantengono a titolo basso come nel suo caso. Non necessariamente l’amniocentesi comporterebbe un loro rialzo. Nessun problema per la profilassi anti D. Ad ogni modo solo per eccesso di cautela, consulti sul posto un bravo ematologo – immunologo.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo