Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni alle prese con la prima gravidanza.
Prima di scoprire che ero gravida, il 31/5 sono stata operata al ginocchio con un’anestesia locale. Ho sentito molto dolore.
La sera scopro delle piccole perdite di colore chiaro (quasi rosa). Il giorno dopo niente. Dopo qualche giorno ecco un’altra perdita, questa volta più rossa. Faccio due test di gravidanza a distanza di due giorni, ed entrambi mi danno positivo.
Vado dal ginecologo il quale mi
dice che il sacco vitellino è troppo in basso e che rischio un aborto (sono alla 5 w). Mi prescrive il Folidex e il Progeffik. Mi fa fare delle analisi del sangue. Le ultime perdite le ho avute lunedì 11 la sera stessa della visita dal dottore, poi più niente.
Intanto sto
prendendo il Folidex e il Progeffik (per via vaginale) come mi ha prescritto il Dottore. I risultati delle analisi sembrano buone, ma ci
sono dei valori che non capisco. SIEROLOGIA: Toxoplasma Igg (Met.
immunoenzimatico) 19.3 UI/ml (Negatico 30.0) ROSOLIA Igg (Met.
Immunoenzimatico) 240.0 (Negativo 30.0) TOXOPLASMA IGM Negativo.
EMATOLOGIA:
MCV 93 (valori di riferimento tra 74 a 92) La mia prossima visita è tra 10 giorni ed io non capisco se le analisi son buone o devo preoccuparmi. Se il fatto che non ho più perdite è positivo o meno.
Devo avere una particolare
dieta? Posso guidare? Le minacce di aborto possono influire sulla salute del bimbo? I valori delle analisi che vi indicato son buoni o devo allarmarmi? Le Bhcg sono 11985.00. Spero di ricevere presto un riscontro. Cordiali Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile “ragazza”, penso possa stare tranquilla e seguire i consigli del suo curante senza ulteriori preoccupazioni. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo