Anonimo

chiede:

Buonasera, la presente per chiederVi
gentilmente delucidazioni in merito
alla mia situazione
ginecologica. Io e mio marito abbiamo fatto nel mese
di maggio il
primo tentativo di IUI, con esito negativo. A settembre ci
siamo
recati nuovamente dalla ginecologa per provare con il 2° tentativo
ma dalla eco fatta è risultata cisti luteinica 2,8 cm (già a febbraio
era
stata trovata cisti che poi a maggio si era riassorbita). La
mia
ginecologa mi ha prescritto per un mese la pillola Triminulet
(dice che
con le ovaie esuberanti come le mie rischiamo di perdere
tempo e ridurre i
tentativi, meglio se ravvicinati, di iui). A fine ottobre dopo 1 mese di pillola, passerò nuova eco. Se la cisti si
sarà riassorbita, potremo
cominciare la terapia. Ora io chiedo: il
fatto che per 1 mese le mie ovaie
risultino a riposo e poi svegliate
di colpo con terapia ormonale, non
potrà crearmi problemi? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Roberta, non vedo alcun problema, segua i consigli della sua
curante. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo