Ovaio multifollicolare, ci sono problemi per una gravidanza? - GravidanzaOnLine

Ovaio multifollicolare, ci sono problemi per una gravidanza?

Anonima

chiede:

Ho 36 anni.
Ho interrotto la pillola a fine agosto. Al primo tentativo a dicembre sono rimasta incinta, ma alla 6 settimana ho avuto un aborto spontaneo.
Dall’interruzione della pillola ho sempre avuto cicli regolarissimi di 25 giorni. Oggi all’ecografia di controllo (tre mesi dopo l’aborto), la ginecologa mi ha diagnosticato un ovaio multifollicolare.
Mi ha detto che a causa di ciò il concepimento potrebbe richiedere più tempo del normale perché l’ovulazione in questa situazione è rallentata.
Prendo un integratore contenente inositolo e acido folico da 3 mesi. Sono rimasta alquanto confusa, visto la regolarità del mio ciclo e il concepimento quasi immediato.
Potreste spiegarmi in cosa consiste l’ovaio multifollicolare e che problemi o ostacoli potrebbe portare all’instaurarsi di una gravidanza?
Grazie

Gentile Signora,
in verità, l’ovaio multifollicolare può ostacolare il concepimento solo se si associa ad un’alterata ovulazione, questo in molti casi non succede.
Se il suo ciclo mestruale è regolare, è probabile che non abbia problemi di ovulazione.
Se desidera una conferma della regolare ovulazione, può eseguire un dosaggio del progesterone nel 21° giorno (circa) del ciclo mestruale.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo