Norlevo vicino all'arrivo del ciclo - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, ho avuto il ciclo lo scorso 17 Agosto… doveva arrivare il ciclo regolarmente a settembre, ma ero in ritardo di 4 giorni con tutti i sintomi del ciclo. Il 20 settembre ho avuto un rapporto a rischio con preservativo rotto e la sera stessa, a distanza di un’ora, mi sono recata al pronto soccorso per farmi prescrivere Norlevo, poco prima di recarmi in pronto soccorso, stavo iniziando ad avere piccole perdite di sangue e quindi probabilmente il ciclo che mi stava arrivando…in ospedale mi hanno cmq Norlevo e l’ho presa a distanza da un’ora e mezza dal rapporto a rischio… da quel momento il ciclo che sembrava arrivare si è bloccato ma a distanza di pochi giorni mi sono iniziate dolori fortissimi alle ovaie (mai avute neppure vicino all’arrivo del ciclo), seno gonfio… ho iniziato ad avere piccole perdite rosse/giallastre e poi basta… ho fatto anche un test di gravidanza visto il ritardo del ciclo che avevo pre assunzione Norlevo, ma è risultato negativo… ora non so più cosa fare e quando aspettarmi il ciclo. A che data visto che ero vicina prima dell’assunzione di Norlevo ed ora sembra che me lo abbia bloccato… continuo ad avere dolori alle ovaie… grazie, fatemi sapere.

Redazione

Redazione

risponde:

La pillola del giorno dopo va sicuramente ad interferire con il ciclo ovarico in atto, e lo fa in maniera imprevedibile proprio perchè interviene a caso in un qualsiasi momento. Non se ne faccia un cruccio eccessivo e aspetti con calma il ripristino della normalità che prima o poi arriverà. I dolori alle ovaie non hanno alcun nesso e quindi è meglio fare una visita con ecografia transvaginale. L’aiuterà anche a chiarire ogni dubbio. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo