Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni e aspettavo la mia seconda
bimba, ma all’improvviso non l’ho più sentita muovere, questo per una
giornata intera, e così ho deciso di chiamare il mio ginecologo. Purtroppo la mia bimba era morta ma il dott. non riusciva a capire il perché,
visto che andava tutto bene, così ma ha indotto il parto e dopo nove
lunghe ore la mia bimba è nata. Il cordone a circa cinque centimetri
dall’ombelico della bimba era arrotolato su se stesso come una corda. Io vorrei tanto sapere come sia potuto succedere e se si poteva prevenire. O se
comunque non si poteva prevenire, visto che mi hanno detto che è una
fatalità, come può accadere una cosa del genere, da cosa dipende? Per favore, datemi una risposta, vi prego

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Signora,
purtroppo la morte intrauterina è la cosa più brutta e che si teme di più.
Non si può prevenire e non ci sono indagini per evitarla. Quando la mamma si
rende conto che il bimbo non si muove è già troppo tardi.
Mi auguro che lei presto riprovi ad avere un’altra gravidanza per poter
superare meglio questo grande lutto.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo