Morte endouterina: posso riprovarci subito? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera dottoressa, tre mesi fa ho partorito la mia prima bimba alla 39esima settimana, ma ho avuto una morte endouterina. La mia bimba è morta tra la 36/37 settimana. L’autopsia prevede purtroppo tempi lunghissimi (dai 7/8 mesi a un anno), quindi sto cercando nel frattempo delle risposte. La gravidanza procedeva bene senza problemi, ma l’ultimo mese e mezzo le mie piastrine sono scese a 68000 (di solito le ho sempre tra i 110000/120000) e un episodio di sangue dal naso. È per questo che sto vedendo un ematologo ma (non ho ancora avuto il capoparto) sento che in questi giorni sto ovulando e il desiderio di riprovarci è fortissimo. Vorrei sapere se DEVO (imperativo) aspettare di avere qualche risposta o se la famosa aspirinetta o eparina si possono prendere anche preventivamente, se facessi il tentativo adesso? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Sig.ra, le consiglio di aspettare un paio di mesi prima di riprovarci e, nel suo caso, aspirina e eparina sono inutili. Senta comunque l’ematologo. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo