"Ho il diabete gestazionale: posso mangiare la frutta?"

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, le scrivo perché mi è stato diagnosticato il diabete gestazionale. A parte evitare i dolci e preferire i cibi integrali non mi è chiaro come comportarmi con la frutta. Posso mangiare tutti i tipi di frutta o ci sono alcune tipologie che sarebbe meglio evitare? Posso mangiarla come spuntino pomeridiano al posto di mangiarla la sera dopo cena? La ringrazio in anticipo per la risposta.

Buongiorno, sicuramente dopo la diagnosi di diabete gestazionale la cosa fondamentale è quella di ridurre l’introito calorico giornaliero, di modo da contenere al massimo l’incremento ponderale. Per tale ragione le sconsiglio il “fai da te” e la invito a rivolgersi al più presto a un nutrizionista di modo che il collega possa stilare un piano alimentare adeguato che le consenta di migliorare il profilo glicemico e al tempo stesso che sia adeguato in calorie e nutrienti per il periodo gestazionale.

Il diabete gestazionale, infatti, sebbene tende a scomparire dopo il parto, non va affatto sottovalutato. Diversi studi hanno infatti evidenziato come le gestanti che sviluppano il diabete in gravidanza hanno un rischio di ben 7 volte maggiore, rispetto alle gestanti normoglicemiche, di sviluppare il diabete di tipo 2 entro 10/15 anni dal parto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Nutrizionista

Categorie