Intolleranza ai latticini e gravidanza - GravidanzaOnLine

“Sono intollerante ai latticini: mio figlio rischia carenze di calcio?”

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, le scrivo perché sono incinta e sono intollerante a latte e latticini. È un periodo abbastanza concitato e, poiché i parenti sostengono che se non mangio in formaggio il mio bimbo può rischiare una carenza di calcio, ho provato a mangiarlo ma non sono stata bene, anzi ho avuto diarrea e mal di pancia. Come posso risolvere la cosa? È vero che senza formaggio vado incontro a carenze di calcio? Quali altri alimenti posso assumere al posto del formaggio? La ringrazio per la pazienza.

Buongiorno. Il non assumere latte e derivati in gravidanza può effettivamente portare ad avere carenze di calcio. Tuttavia questo rischio è scongiurato se si mettono in atto alcuni accorgimenti, come portare in tavola alimenti vegetali ricchi di calcio come legumi, mandorle, rucola e broccoli. Se utilizza il latte di soia per la colazione può acquistare quello addizionato di calcio e, inoltre, le consiglio di acquistare acque ricche di calcio, ovvero con una quantità di calcio superiore ai 150 mg/l. Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Nutrizionista

Categorie