Indennità di maternità: su che base si calcola - GravidanzaOnLine

Tatiana

chiede:

Buonasera ,
Ho un contratto indeterminato part time da tre anni. Sono rimasta incinta da poco, ma sono sette mesi che svolgo il full time per estensione oraria, con scadenza a marzo. La mia azienda, appena una dipendente è incinta, non la fa più scendere a lavoro in quanto non idoneo per una persona incinta. Ora vorrei capire meglio: quanto mi spetta, come importo, per la maternità? si basa sulle ultime buste paga o sul mio contratto?
Grazie

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buonasera,
ai sensi dell’art. 23 del Testo Unico in materia di tutela e sostegno della maternità, la misura dell’indennità di maternità è calcolata sulla base del periodo di paga quadrisettimanale o mensile scaduto ed immediatamente precedente a quello di inizio del congedo di maternità.
La normativa non fa invece alcun riferimento al contratto. Ritengo pertanto che abbia diritto al calcolo dell’indennità di maternità sulla base dell’ultima retribuzione.
Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato