Anonimo

chiede:

Gentile dottore, mi chiamo Veronica, ho 16 anni e sono alla 14° settimana di gestazione… Mi scusi se ho tantissime domande da farle ma sono molto preoccupata. Ora le spiego il motivo per cui sono così agitata: le ultime mestruazioni risalgono al 3 aprile 2012, poi dopo alcuni giorni ho riscontrato la candida e quindi il mio medico curante mi ha consigliato di fare una cura, prescrivendomi quindi Diflucan 100 mg per 10 giorni, ho iniziato a prendere queste compresse il 24 aprile 2012, ma non sapevo di essere incinta! Il 20 maggio quindi ho deciso di fare il test di gravidanza, visto che le mestruazioni non arrivavano ed è risultato positivo. Subito mi sono recata dal ginecologo che non mi ha affatto rassicurata, mi ha detto che non sapeva dirmi con certezza se tutto sarebbe andato bene, visto che le compresse Diflucan sono sconsigliate in gravidanza, ma io nonostante ciò mi rassicuravo pensando che tutto sarebbe andato come previsto, pensavo che comunque quando ho preso quel farmaco, il mio bambino era ancora un fagiolino, inoltre sul foglio illustrativo c’è scritto che in gravidanza si può far uso di quel farmaco, ma per un tot di giorni, certamente non 10, come ho fatto io. Sono molto confusa, e ho tanta paura. Facendo le ecografie però, il ginecologo mi ha rassicurato che sta andando tutto bene, che il bambino cresce regolarmente, che ha braccia, gambe, translucenza nucale sottile 0,90, osso nasale presente, battito cardiaco nella norma. Ma ho sempre paura… Mi ha consigliato quindi, per far sì che mi tranquillizzi, di praticare l’amniocentesi, ma io mi sono opposta visto che c’è il rischio di aborto, che seppur dell’1%, mi spaventa, quindi ho deciso di fare il Duo-Test, che inoltre non so leggere, dato che ci sono tantissimi numeretti. Spero solo che nonostante abbia fatto uso di quel farmaco, non abbia danneggiato il mio bambino/a. Ho paura, tanta paura. Lei cosa pensa? Mi farebbe piacere conoscere l’opinione di un altro medico… Grazie mille per la sua attenzione, ma non ce la facevo più, sono mesi che mi tormento e non sto vivendo affatto bene questa gravidanza. Cordiali saluti, aspetto con ansia una sua risposta. Buon lavoro.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Veronica, credo proprio che possa stare tranquilla per il farmaco. Ne ha assunto una dose bassa. Ricordo solo per precisazione, che la amniocentesi è indicata per valutare alterazioni di numero e posizione dei cromosomi. Nulla può dire su eventuali malformazioni causate da farmaci.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo