Anonimo

chiede:

Salve, mi scuso in anticipo per il disturbo, volevo avere qualche chiarimento sulla mia situazione. Ho un ciclo regolarissimo di 28 giorni, l’ultimo mio ciclo è stato martedì 1 marzo e terminato domenica 6. Mercoledì 16 marzo ho avuto un rapporto non protetto e il rapporto è finito con eiaculazione all’interno ed il giorno dopo sono andata a prendere la pillola del giorno dopo e l’ho preso dopo 13/14 ore dal rapporto a rischio. Ho assunto Norlevo e dal giorno dell’assunzione ho iniziato ad avere nausee e giramenti di testa, sono 7 giorni che ho assunto la pdgd però non ho avuto nessun tipo di perdita e a volte ho ancora la sensazione di vomito. Questo fatto mi sembrava strano, allora ho cercato maggiori informazioni su internet ed ho letto che non funziona se pesi più di 80 kg. Può essere un’informazione vera o non devo preoccuparmi? Il mio attuale peso è di 98.5 Kg. Devo fare un test di gravidanza o posso stare tranquilla ed aspettare l’arrivo del ciclo? In più avevo letto che se l’ovulazione era già avvenuta la pillola non aveva effetto? Come funziona? La ringrazio in anticipo

Redazione

Redazione

risponde:

La pillola del giorno dopo, presa così presto come nel suo caso, in genere funziona. Comunque vale sempre la pena verificare dopo 20 giorni dal rapporto, con un test di gravidanza e questo vale anche nelle normopeso. I sintomi che avverte sono dovuti al farmaco e sono troppo precoci per essere attribuiti ad altro. Piuttosto, superato questo episodio, adotti un valido sistema anticoncezionale e non si affidi ai metodi di emergenza. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo