"Posso essere licenziata con un contratto in staff leasing?"

Anonimo

chiede:

Gentile avvocato, sono in staff leasing a tempo indeterminato con l’agenzia Man at Work da qualche anno. A settembre del 2021 avevo iniziato un contratto presso un’azienda orafa in una posizione d’ufficio.

Sono incinta e dopo poche settimane da quando ho comunicato in azienda che aspetto un bambino, ho sentito che stanno vagliando dei curriculum per la mia posizione. Il contratto scade a settembre 2022. Se l’azienda utilizzatrice non mi rinnova, io poi legalmente che diritti ed obblighi ho? Quanto può durare la maternità e con quali retribuzioni? Grazie in anticipo.

Avv. Sara Girelli

risponde:

Buongiorno signora, l’azienda utilizzatrice ha l’obbligo di mantenere il posto di lavoro fino ad un anno del bambino e di riconoscerLe la maternità secondo il contratto collettivo nazionale di categoria (come se lei fosse assunta direttamente dall’azienda utilizzatrice).

Quindi lei ha diritto sia al periodo di maternità obbligatoria che, eventualmente, anche a quella facoltativa senza il rischio di perdere il posto di lavoro. Per il periodo di maternità obbligatoria la retribuzione è garantita al 100% mentre per l’eventuale periodo di maternità facoltativa la retribuzione viene decurtata nella misura del 30%.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie