Anonimo

chiede:

Buongiorno Dottore, sono una ragazza di 28 anni, l’anno scorso ad ottobre sono rimasta gravida ma sfortunatamente la gravidanza si è interrotta (non si è mai sentito il battito ed avevo perdite ematiche). L’8 dicembre il raschiamento. Da allora non riesco più a rimanere incinta, a luglio ho iniziato a fare clomid dal 5 giorno per 5 giorni, monitoraggio e puntura di gonasi fino a settembre, ma senza risultato. I miei follicoli non scoppiano neanche con il gonasi. La mia dottoressa mi dice che questo mese provo senza clomid e gonasi e poi ci appoggeremo ad un centro per l’infertilità. Chiedevo un suo parere su ciò e se mai potrò diventare mamma, se c’è un’alternativa al gonasi per lo scoppio o qualsiasi altra cura. La ringrazio infinitamente. Mi deve scusare, ma sono disperata, ho sempre sognato di diventare mamma!

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora,
prima di rivolgersi ad un centro per la cura dell’infertilità, sarebbe opportuno eseguire altri controlli. Lei ha avuto già un concepimento spontaneo, anche se esitato in aborto spontaneo, comunque un evento positivo per la sua fertilità. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo