Dieta in Gravidanza: si può seguire? - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Sono una mamma di 2 bimbe celiache e forse aspetto il 3°, soffro di tiroide tipo ipo, sono alta 1.59 e peso 53kg. C’è una dieta bilanciata che potrei seguire per non accumulare tanti chili in eccesso e che non procuri danni al feto? Grazie

Gentile signora, si alimenti normalmente e, se lo ritiene opportuno, chieda il parere di un nutrizionista o del suo ginecologo per evitare un incremento ponderale eccessivo. Tuttavia approfitto per chiederle se ha indagato la possibilità di essere leu stessa celiaca: le ricordo che la maggior parte delle forme di celiachia non si manifestano clinicamente con i classici segni come la diarrea e l’arresto della crescita. Per questo, quando si parla di celiachia, si indica spesso l’iceberg come figura retorica: proprio ad indicare il fatto che il 90% dei casi di celiachia sono sommersi, invisibili. Si manifestano solo con una anemia sideropenica e pochi altri sintomi, spesso non ben definiti. Non sempre è presente positività al test degli anticorpi anti transglutaminasi, non sempre la biopsia dei villi è positiva.
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Nutrizionista