Anonimo

chiede:

Buonasera, la mia domanda di maternità obbligatoria è stata respinta perché non ho fatto il certificato al settimo mese. Mi è stato detto dall’INPS che se non fornisco questo certificato, che non ho, mi pagheranno solo i tre mesi dopo il parto. Però la maternità anticipata è stata accettata, quindi dal 22/02/2020 al 25/06/2020 ho la maternità anticipata, dal 26/06/2020 al 18/08/2020 nulla e poi dal 19/08/2020, quando è nata la bambina, fino al 19/11/2020 maternità obbligatoria. Posso fare qualcosa per ottenere anche i due mesi prima dal parto? La ringrazio.

Avv. Sara Girelli

Avv. Sara Girelli

risponde:

Buongiorno signora, sarebbe utile provare a presentare la domanda di maternità obbligatoria anche se in ritardo, poiché la relativa indennità si prescrive se la domanda è presentata oltre l’anno dalla fine del periodo indennizzabile. Ritengo comunque che sia necessario il certificato medico. L’alternativa è presentare ricorso, in carta libera, all’Inps entro 90 gg dalla comunicazione del rigetto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie