Diastasi addominale e nuova gravidanza: che fare? - GravidanzaOnLine

“Con una diastasi addominale e un’ernia ombelicale serve un parto cesareo?”

Nicole

chiede:

Buongiorno. Ho 28 anni e ho sempre fatto molto sport. Due anni fa ho partorito mia figlia, che pesava 3760 g, e in gravidanza sono ingrassata 18 kg.

Mi è stata diagnosticata una diastasi addominale e un’ernia ombelicale. Adesso sono di nuovo incinta: posso avere un parto naturale o devo fare un cesareo? Qualora dovessi fare un cesareo, posso contestualmente risolvere entrambi i problemi in una sola operazione? Grazie mille per la risposta.

Gentile Nicole, prima di decidere che tipo di parto è più indicato nella sua condizione è consigliabile effettuare una visita chirurgica per valutare al meglio il grado della sua patologia a carico dell’addome e poi, in sinergia con il chirurgo, valutare quale modalità di parto è più consigliata nel suo caso.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie