Scadenza del contratto di lavoro e maternità - GravidanzaOnLine

“Ho due lavori con due contratti diversi: cosa succede durante la maternità?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho due contratti di lavoro part time, uno a tempo determinato e uno a tempo indeterminato, entrambi con la qualifica di segretaria. Il contratto a tempo determinato termina un mese dopo la data prevista per il parto: come mi devo comportare per la richiesta di maternità, devo farla a entrambi o solo a uno? Che succede con il contratto a tempo determinato? Grazie mille.

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Buongiorno, purtroppo il divieto di licenziamento dall’inizio del periodo di gravidanza fino al compimento di un anno di età del bambino, previsto dall’art. 54, 1° comma d.lgs. 151/2001, non si applica in caso di risoluzione del rapporto per scadenza del termine contrattuale. Sebbene il congedo non impedisce al rapporto di lavoro di terminare alla scadenza del termine, potrà comunque continuare a beneficiare dell’indennità di maternità per la durata ordinaria. La domanda di maternità, ad ogni modo, va presentata per entrambi i datori. Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato

Categorie