Cicli irregolari dopo il parto | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Mi chiamo Paola e ho 32 anni ho partorito il secondo figlio (4 gravidanza ho avuto due aborti) il 4/11/2004 una bimba con parto indotto a 37 settimane a causa del diabete gravidico il parto è stato naturale senza alcun intervento medico (niente epidurale e episiotomia su mia richiesta) ho subito lacerazioni di secondo grado che non mi hanno dato alcun problema. Ho avuto perdite per 20 g dopo il parto, dopodiché nonostante stia allattando la piccola esclusivamente al seno, il 20/12/2004 ho avuto il capoparto e da allora mi viene il ciclo molto abbondante ogni 15/17 giorni. Alla visita dopo i 40 g dalla mia ginecologa è risultato tutto in regola e mi ha detto che i primi cicli dopo il parto è normale che siano irregolari, ma vedo che la situazione non migliora, anzi ogni ciclo è più abbondante del precedente… è forse il caso che mi sottoponga ad un altra visita? O la cosa è da considerarsi normale e si regolarizzerà da sola? Dimenticavo… prima del parto ho sempre avuto cicli regolari di 28 giorni.
Grazie dell’eventuale risposta e soprattutto del sostegno che date a noi donne con questo servizio.

Gentile signora Paola,
se sta proseguendo con l’allattamento, nel suo caso il riflesso di suzione continua a stimolare l’increzione dell’ormone prolattina, e ciò interferisce con i normali meccanismi del ciclo mestruale, per cui non è preoccupante l’irregolarità che riferisce, sia per il ritmo che per la quantità, proprio perché la stimolazione della mucosa uterina non soggiace alla classica stimolazione endocrina bifasica. Le consiglio di attendere il termine dell’allattamento e poi valutare i suoi cicli. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo