Anonimo

chiede:

Salve dottore, sono una ragazza di 23 anni. A causa di attacchi di panico e ansia assumo dei medicinali: prendo la mattina 5 mg di Valtrax e dopo pranzo 10 mg di Cipralex. Volevo sapere se posso cercare una gravidanza con questi medicinali e, qualora rimanessi incinta, se io debba per forza smetterli o magari cambiarli. La ringrazio.

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Salve, può provare a ottenere una gravidanza mentre assume questi farmaci ma, non appena questa dovesse arrivare, dovrà sospendere le terapie in atto e concordare con lo psichiatra e il ginecologo una terapia sostitutiva che possa non creare problemi al feto. In bocca al lupo.

Farmaci in gravidanza: quali sono i rischi e come comportarsi

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie