Amenorrea secondaria: potrò avere figli? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Cara dottoressa, sono una ragazza di Cremona, vorrei porle una
domanda.
Ho 34 anni e sono sposata da 10 anni. Ora mi sento pronta per avere un
figlio ma ho un problema grave. Nel 1999 smisi la pillola, MILVANE, poi a
causa di un grave trauma familiare non ho più mestruato spontaneamente.
Sono in cura ormai dal 2000 in un centro endocrinologico di BS. Mi hanno
stimolato il ciclo mese dopo mese con il Premarin 0.625 e dufaston, non
funzionando mai nella pausa dei tre mesi di sospensione. Un bel giorno
del
2005 il mio corpo ha deciso di non mestruare più neanche con la cura
ormonale. Purtroppo io ho sempre i valori bassi di ormoni e estrogeni,
per
non parlare del micro adenoma che ho sull’ipofisi. Comunque ora i medici
mi
hanno prescritto da settembre 2005 il dosaggio più alto, PREMARIN 1.250
e
DUFASTON e ora mestruo anche un bel po’. La mia malattia è AMENORREA
SECONDARIA!!! Io porgo una domanda stupida: ma io ho comunque
l’ovulazione
o
sono sterile?? Quando calcolando il giorno del mestruo posso avere
l’ovulazione e devo provare al concepimento?? Io sto provando dal mese
scorso a rimanere incinta, ma vi prego ditemi se posso avere una
gravidanza o con la mia ‘strana’ malattia non potrò avere figli. Ringrazio per una
vostra risposta…

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Cristina,
la terapia da lei intrapresa serve sicuramente a provocarle la mestruazione,
anche se sarebbe opportuno indagare più specificatamente il problema legato
al microadenoma ipofisario, poiché per questa patologia è indispensabile una
terapia specifica (antiprolattinemici).
Se desidera una gravidanza è fondamentale completare le indagini sia per lei
(isterosalpingografia, ecografia) che per suo marito (esame del liquido
seminale) in modo da impostare una terapia di induzione dell’ovulazione che
non è quella da lei eseguita e che va impostata a seconda dei suoi valori
ormonali.
Cordiali saluti,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo