Le 7 domande dei genitori in attesa del secondo figlio

I genitori in attesa del secondo figlio o che stanno pensando di allargare la famiglia si pongono diverse domande, tra il timore di non riuscire a gestire più bambini a quello di far sentire il primogenito "messo da parte": ecco i dubbi più comuni.
Le 7 domande dei genitori in attesa del secondo figlio

Con il primogenito non è stata una passeggiata, ma la gioia che ha portato è di gran lunga più forte della fatica. E allora, via a fantasticare sul secondo figlio: sarà inseparabile compagno di giochi del primo, arricchirà ancora di più le giornate della famiglia e poi, diciamolo, i bambini hanno qualcosa di magico, che non stanca di meravigliare.

Prima che il nuovo piccolo di casa venga al mondo, però, gli aspiranti genitori-bis non mancano di porsi delle domande. Alcune delle più frequenti le ha raccolte per Scary Mommy Rochaun Meadows-Fernandez:

Da mamma di un figlio unico, pensavo a come sarebbe stato allargare la nostra famiglia. Insieme a questi pensieri c’erano molti aspetti positivi, come il fatto che mio figlio avrebbe avuto un fratello e, si sperava, il suo primo amico. Ma non è tutto cuoricini e arcobaleni. A volte questi pensieri si trasformano nella paura che la famiglia sia in grado di adeguarsi alle necessità di due bambini. Ho iniziato a chiedere alle persone intorno a me come si sentivano quando la loro famiglia si stava allargando. Mi ha rincuorato sapere che le mie paure non solo erano condivise dagli altri genitori, ma erano anche del tutto normali. Ovunque le mamme e i papà si chiedono come sarà diventare genitori di più di un figlio, e molte volte queste domande possono fare paura.

Rochaun ha elencato allora alcune delle paure più frequenti dei genitori alla vigilia dell’arrivo di un secondo figlio, e ve le traduciamo liberamente:

1. Ho amore a sufficienza da dare?

Amo mio figlio infinitamente. Ma non sono una persona affettuosa per natura. Quando mio figlio è nato avevo paura di non riuscire a connettermi con lui emozionalmente. Ora che la mia vita letteralmente ruota tutta intorno a lui, non riesco a immaginare di avere spazio per amarne un altro. Ho sentito che l’amore si moltiplica con ogni figlio anziché dividersi, ma non riesco a smettere di sentirmi in ansia per questo.

2. Riuscirò a gestirli?

Essere mamma di un solo bambino è già estenuante. Può essere davvero impegnativo immaginare la propria vita con due bambini o più.

3. Significa la fine dei miei sogni?

Quando Alex ha scoperto che la sua seconda gravidanza erano due gemelli, ha dovuto pensare a molte cose. Stava passando dall’essere mamma di un bimbo di 7 anni che era quasi auto-sufficiente a doversi occupare di due neonati. Naturalmente, si è chiesta in che modo un cambiamento così importante avrebbe impattato sugli obiettivi della sua carriera.

4. Possiamo permettercelo?

I soldi sono probabilmente la prima preoccupazione di una coppia che pensa alla possibilità di mettere su famiglia. Questa preoccupazione rimane nei paraggi o si intensifica con ciascun figlio? Non ne ho idea. Ma non mi sorprenderebbe. I soldi non sono l’unica cosa di cui i genitori si chiedono se ne hanno a sufficienza. Il più piccolo pensiero di un nuovo figlio mi interroga sul tempo che avrò a disposizione per due bambini.

5. Il mio primogenito si sentirà messo da parte?

Stacy ha scoperto di essere incinta del secondo figlio quando il primo aveva un anno. Per molti genitori che hanno figli di età vicina può essere complicato immaginare il modo migliore di gestire due bimbi piccoli. Puoi ritrovarti a pensare di aver fatto un cattivo servizio al tuo primogenito avendo un altro figlio così presto.

6. Andranno d’accordo?

È molto comune per i genitori interrogarsi sulla compatibilità dei fratellini. Con tutte queste discussioni sulla rivalità tra fratelli non sorprende che molta gente si chieda se i bambini andranno d’accordo oppure no. Nove volte su dieci mio figlio non comincia le risse. Ma quando si trova con i bambini più grandi non smette di dire “mio, mio”. Questi comportamenti emergeranno anche nella relazione con suo fratello? Non lo so.

7. Cosa diranno gli altri?

C’è un esame minuzioso che aleggia sulle scelte riproduttive delle donne. Ed è anche normale che tu ti chieda se i tuoi conoscenti giudicheranno il fatto di che sei nuovamente incinta – soprattutto se sei giovane o se hai appena avuto un figlio. Ma non riguarda loro, riguarda te e la tua famiglia. Un nuovo bambino porta nuove dinamiche, non importa quanti figli hai già. E quando ti ritrovi sveglia la notte preoccupata per la scelta di aggiungere un altro figlio al caos che è l’essere genitori, ricordati solo che le cose possono non essere facili, ma funzioneranno da sole, alla fine.