Ragazza madre: Diritti e Doveri e assegno di Maternità dello Stato o del Comune?

Buonasera, sono una ragazza di 25 anni, a fine mese partorirò. Sono
una
ragazza madre a tutti gli effetti, il bambino quando nascerà
prenderà il
mio cognome e lo crescerò con l'aiuto dei miei genitori essendo
rimasta
disoccupata poco prima di sapere di essere rimasta incinta. Io
abito a
Latina, ma rivolgendomi al sindacato e ai servizi sociali del mio
comune
non mi hanno saputo dire nulla a riguardo dei miei diritti, doveri
e
aiuti. In poche parole la mia domanda è: "Come ragazza madre, ho dei
diritti
in più, delle agevolazioni, degli aiuti? Sia a livello di Stato che
di
comune? E poi, posso fare la domanda di assegno di maternità del
comune o dello Stato?

Gent.ma,
innanzitutto spero che Lei abbia presentato la domanda di
disoccupazione (requisiti ridotti o ordinaria) che Le spettava
lavorando regolarmente e anche l’eventuale richiesta dell’indennità di maternità.
Per quel che concerne l'assegno di maternità concesso dal Comune la
normativa Inps parla di nuclei familiari composti da tre persone e con
un ISEE (indicatore situazione economica equivalente) determinato in
funzione della propria situazione economico-patrimoniale.
Ciò detto, Le consiglio di andare all'ufficio del Comune di Latina per
sapere se il Vostro Comune ha aderito all'erogazione di tale assegno
per l'anno 2011 (dal sito purtroppo sembra di no..), e presentare un
ISEE che tenga conto del fatto che il Suo nucleo familiare è composto
da Lei, i Suoi genitori ed il nascituro/a. La compilazione dell'ISEE è
del tutto gratuita presso qualunque CAF della Sua città, Le occorrono
soltanto i dati reddituali di tutte le persone che compongono il nucleo
familiare (modello unico/730, mutui accesi sull'acquisto della prima
casa e patrimonio mobiliare).
Eventuali agevolazioni supplementari sono a carico del Comune che
provvede ad erogare aiuti economici e non; ma dal quel che leggo
nessuno è stato in grado di fornirle risposte certe.
Nella speranza di essere stata esauriente, Le auguro tante care cose.