featured image

Stretching post-allenamento 1° trimestre

Durante il primo trimestre si possono sfruttare ancora le posizioni supine ovvero con la schiena appoggiata a terra, successivamente, onde evitare di comprimere la vena cava, non verranno più utilizzate quindi… approfittiamone!!!

Iniziamo con allungare tutta la schiena e i glutei assumendo questa posizione: sedute sui talloni, flettetevi in avanti con il busto appoggiando le mani a terra. Mantenete la posizione per un minuto respirando profondamente.

stretching1_1

In posizione da ballerina, schiena bella dritta, facciamo delle torsioni del busto verso destra e poi verso sinistra accompagnando il movimento con le braccia. L’esercizio deve essere svolto lentamente e ripetuto almeno 8 volte per parte. Ricordatevi di continuare a respirare molto profondamente.

stretching1_2

Rimanendo nella posizione ‘da ballerina’, flettiamo il busto dalla parte della gamba che sta davanti appoggiando il gomito a terra, raggiunta tale posizione, alziamo il braccio esterno portandolo vicino all’orecchio. Manteniamo la posizione per almeno 30 secondi. Ritorniamo nella posizione di partenza andando a ritroso: prima spostiamo il braccio, successivamente alziamo il busto aiutandoci con il braccio appoggiato a terra. Quindi ripetiamo dalla parte opposta.

stretching1_3

Assumiamo nuovamente la posizione di partenza di questa routine e manteniamola per un altro minuto.

stretching1_4

Schiena a terra, ginocchia piegate, braccia aperte per avere maggiore stabilità . Portiamo un tallone sopra il ginocchio opposto. Alziamo la gamba. Manteniamo la posizione per almeno 30 secondi. Ripetiamo dalla parte opposta.

stretching1_6

stretching1_5

Porto le gambe al petto, dondolando sulla schiena, ci sediamo sui talloni che devono essere interamente appoggiati a terra. Manteniamo la posizione per almeno 30 secondi respirando profondamente, successivamente ci alziamo molto lentamente.

stretching1_7

stretching1_8

condivisioni & piace a mamme