Perdite da impianto o spotting premestruale? - GravidanzaOnLine

Come si riconoscono le perdite da impianto?

Come si distinguono le perdite da impianto e lo spotting premestruale? In questo video il dottor Sandro Zucca risponde alle nostre curiosità.

Prossimo video

Quali sono i primi sintomi di gravidanza?

Annulla

Come si riconoscono le perdite da impianto dovute all’annidamento dell’embrione sulla parete uterina e come si distinguono dallo spotting premestruale che ogni tanto si verifica prima dell’arrivo del flusso vero e proprio?

In questo video il ginecologo, il dottor Sandro Zucca, risponde alle curiosità e spiega come comportarsi per riconoscere e distinguere lo spotting dalle perdite da imianto.

Per molte donne che cercano un figlio, infatti, ogni piccolo sintomo può essere il segnale dell’avvenuto concepimento, ma è davvero difficile, nei primissimi giorni di gravidanza, distinguere i sintomi della gravidanza da quelli della sindrome premestruale.

Crampi addominali, stanchezza, modifiche dell’appettito sono solo alcuni dei sintomi comuni sia a una gravidanza che all’arrivo delle mestruazioni.

Ecco perché se si osservano delle leggere perdite di sangue in prossimità dell’arrivo delle mestruazioni può significare che è avvenuto il concepimento: bisogna però saperle distinguere dalle perdite che alcune donne possono osservare prima delle mestruazioni e che si chiamano spotting premestruale.

E in ogni caso, come suggerisce il medico, il consiglio è di effettuare, in caso di dubbi, un test di gravidanza.

Ti è stato utile?
Rating: 4.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...
  • L'ha detto l'esperto

Categorie