Nasce in aereo a 10mila metri di quota, volerà gratis per tutta la vita | GravidanzaOnLine

Emozioni ad alta quota per una neomamma e per tutti i passeggeri presenti sull’aereo della compagnia low-cost filippina Cebu Pacific Air, partito da Dubai lo scorso 14 agosto e diretto a Manila, che sono stati testimoni della miracolosa nascita a diecimila metri di quota.

Dopo circa cinque ore di volo, una passeggera filippina, incinta al settimo mese, ha iniziato ad avere le contrazioni. Le assistenti di volo hanno quindi lanciato un appello per sapere se fosse presente qualche medico a bordo. Si sono presentate due infermiere, che hanno accompagnato la donna in prima classe, dove c’era più spazio, aiutandola a dare alla luce sua figlia.

Abbiamo sentito delle grida e poi la vocina flebile e carina della neonata. – ha raccontato su Facebook Missy Umandal, una passeggera – È stata lavata in un lavabo con acqua minerale e alcuni passeggeri, che avevano bambini, hanno regalato vestiti e copertine. È stato subito deciso di effettuare un atterraggio di emergenza in India per garantire la salute della bimba, nata prematura”.

La piccola, chiamata “Heaven“, ha quindi ricevuto la cittadinanza indiana, oltre a quella filippina della madre. E la compagnia aerea ha voluto congratularsi per la nascita offrendo alla bambina una vita intera di viaggi gratuiti a bordo degli aerei della Cebu Pacific Air.

Per i passeggeri e per l’equipaggio un’emozione ad alta quota difficile da dimenticare.

Articolo originale pubblicato il 18 agosto 2016

Categorie

  • Gravidanza