Dote scuola 2022/2023: bonus da 300 a 2.000 euro a figlio

Dote scuola 2022/2023 è un contributo che la regione Lombardia ha voluto rivolgere a tutti gli studenti under 21, per il pagamento della retta scolastica. Scopriamo di cosa si tratta e come fare domanda.

Dote scuola 2022/2023 è un contributo a fondo perduto per sostenere l’iscrizione a una scuola paritaria o pubblica avente sede in Lombardia o nelle territorio confinante.

Nello specifico il contributo per il pagamento della retta di iscrizione è rivolto a tutti gli studenti di età inferiore ai 21 anni, anche se frequentano una scuola fuori la regione Lombardia purché residente in regione.

Questo bonus scuola comprende esclusivamente le spese relative all’iscrizione scolastica; di conseguenza, non copre le spese di vitto e alloggio e quelle legate ad altre attività extracurricolari.

Il contributo va da un minimo di 300€ a un massimo di 2.000€ e viene calcolato in base all’Isee della famiglia; viene erogato tramite buono online e può essere usato fino al 30 giugno 2023.

Come fare richiesta

Come riportato sul sito della regione Lombardia la domanda per fare richiesta della Dote scuola può essere fatta da:

  • studenti residenti in Lombardia minori di 21 anni al momento della compilazione della domanda, un genitore o un soggetto rappresentante lo studente minorenne.
  • chi frequenta corsi a gestione ordinaria presso scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, paritarie e pubbliche che applicano una retta di iscrizione e frequenza, aventi sede in Lombardia o in regioni confinanti, purché lo studente, al termine delle lezioni, rientri quotidianamente alla propria residenza.
  • coloro con certificazione Isee in corso di validità per l’anno 2022 inferiore o uguale a 40.000 euro (sono valide solo le attestazioni Isee richieste a partire dal 1° gennaio 2022 rilasciate da Inps).

Non è richiesta alcuna documentazione, ma semplicemente un’autocertificazione.

Perché ai bambini non piace andare a scuola? La risposta dello psicologo

Inoltre, la domanda deve essere presentata online sulla piattaforma regionale Bandi online tramite SPID o carta di identità elettronica.

Per quanto riguarda la data di apertura delle domande, verrà comunicata tramite avvisi online che l’utente troverà sul sito della regione Lombardia, oppure sulla piattaforma regionale Bandi online o sui canali regionali.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Servizi e diritti