Cosa rende speciali i bambini nati a gennaio nel segno del Capricorno o Aquario

Non solo l'astrologia ma anche la scienza l'ha dimostrato: Ecco cosa rende i bambini nati a gennaio nel segno del Capricorno o Acquario così speciali

Capricorno o Acquario, i profili astrologici dei nati in questo periodo dell’anno sembrano essere speciali.

All’oroscopo c’e chi ci crede e chi no, ma spesso anche in quest’ultimo caso ci si sofferma a leggerlo seppur con un pizzico di superficialità.

E ogni genitore, anche il più scettico, è probabile prima o poi che ceda alla tentazione di scorrere il profilo astrologico del proprio figlio o della propria figlia cercando di capire lati caratteriali del piccolo/a di casa e cosa rende il bebè nato a gennaio così speciale.

Cosa rende speciali i bambini nati a gennaio nel segno del Capricorno o Aquario

I bambini nati nel mese di gennaio, secondo la lettura delle stelle, sono bimbi dal carattere leale e affidabile. Hanno un lato molto serioso tanto da poter risultare più vecchi dei loro attuali anni. Ma sono anche estremamente creativi e decisamente sportivi.

Inoltre, secondo la scienza, i bebè nati sotto il segno del Capricorno e dell’Acquario è molto più probabile che siano mancini e diventino medici.

Secondo la scienza i bambini di gennaio sono destinati al successo

Non è solo un fatto astrologico ma anche scientifico, dato che la stessa scienza ha confermato in uno studio condotto nel 2012 che i bambini nati nel mese di gennaio sono destinati ad avere successo nella vita.

Lo studio, pubblicato su ScienceDirect, ha scoperto che i professionisti CEO tendono a nascere in 5 mesi particolari e gennaio è uno di questi.

Mentre, un’altra ricerca australiana pubblicata su ScienceDaily, nel 2010, ha rivelato che l’Australian Football League (AFL) ha il 33% in più di giocatori nati a gennaio rispetto agli altri mesi dell’anno.

Così come ulteriori studi hanno sottolineato che i bambini nati a gennaio hanno una maggiore percentuale di diventare medici o celebrità da adulti.

Incinta con la luna, quel falso mito da sfatare (una volta per tutte)

Capricorno o Acquario: i tratti caratteriali “speciali” secondo l’astrologia

Se il bambino viene al mondo tra il 22 dicembre e il 19 gennaio, secondo l’astrologia nasce con il sole in Capricorno, mentre il bebè nato dal 20 gennaio al 18 febbraio rientra nel segno zodiacale dell’Acquario. In entrambi i casi, questi bambini hanno con sé, secondo l’astrologia, un bellissimo equilibrio di tratti laboriosi, pratici e ambiziosi.

Il Capricorno è un segno solare, i bambini di questo segno zodiacale sono anime sensibili ed equilibrate con un’autostima molto marcata. Estremamente adattabili, non avranno problemi nell’allattamento e nello svezzamento, ovunque esso avvenga.

Stessa cosa per la carriera scolastica. Anche in questo caso, i nati di gennaio sono naturalmente ligi al dovere sin da piccolissimi. Una delle loro caratteristiche basilari risiede nell’essere ambiziosi.

Per loro, arrivare all’obiettivo è fondamentale e questo significa che proveranno e proveranno fino a quando non padroneggeranno una nuova abilità.

A differenza dei nati Capricorno, i bimbi Acquario, invece, tendono ad avere un’indole più indipendente e capricciosa, nonché essere molto testardi. Dalla mente briosa e attiva, sono studenti curiosi che apprendono con rapidità e svolgono infinite attività creative in età infantile.

Un tratto maggiormente riconoscibile negli Acquario è la loro capacità di essere empatici verso gli altri nonché ottimi ascoltatori.

Artisti fin dalla nascita, gli Acquario, in età adulta custodiscono in loro sempre quel lato bambinesco che li porta ad essere sognatori indiscussi dello zodiaco e amanti dei viaggi e delle culture lontane.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Bambino (1-6 anni)