23 bellissimi nomi aborigeni per il tuo bimbo o bimba

Una selezione dei nomi aborigeni più belli da scegliere per il bimbo e la bimba, tra originalità, significati profondi e radici eterne

Scegliere il nome da dare al bimbo o alla bimba è un atto che richiede molto impegno ma spesso la scelta ricade sulle mode del momento e, in questo caso, un po’ anche per originalità, i nomi aborigeni stanno diventando sempre più popolari e non è difficile capire perché.

Per tutti quei futuri genitori in attesa del loro bambino che non hanno ancora deciso quale nome scegliere, ecco una lista dei nomi aborigeni più belli per lei e per lui da valutare.

10 bellissimi nomi aborigeni per la tua bimba

I nomi aborigeni risultano essere molto usati dai neo genitori negli ultimi anni poiché i loro significati rappresentano un legame speciale e antico che possiamo dare ai figli. Tra i migliori nomi aborigeni femminili tra cui poter scegliere si possono trovare:

  • Alinta: significa “fiamma” in una delle lingue aborigene dell’Australia meridionale;
  • Allyra: questo nome indigeno è forte e, nella lingua aborigena è curativo e bello perché si riferisce al quarzo gemma;
  • Arika: rappresenta un nome d’acqua con cui viene evocata una visione di serenità: la lingua Waka-Waka usa questa parola che si traduce in “ninfea blu”;
  • Bindi: dal simbolismo significativo, la parola Bindi-Bindi è il nome Noongar che sta ad indicare la farfalla;
  • Kalina: questo nome romantico si traduce in “amore” nella lingua Wemba-Wemba del Victoria nord-occidentale e del New South Wales meridionale;
  • Jiemba: per tutti quei genitori che cercano un nome che ricordi il cielo, Jiemba potrebbe essere il migliore. Infatti, il nome significa “la stella che ride”;
  • Kirra: questo nome ha diversi significati come: bella donna, boomerang, “vivere” e foglia danzante. Rappresenta anche il nome di una spiaggia al confine tra Queensland e New South Wales in Australia;
  • Marlee/Maali/Mahkee/Marli: nella lingua locale Biripi significa “albero di sambuco” ma non solo, il nome sta a significare anche “cigno”;
  • Medika: è tradotto in fiore o fiore ed è usato per le ninfee autoctone;
  • Talia: le sue origini aborigene si riferiscono all’essere “vicino all’acqua”.
Nomi per bambini, le regole da seguire e i nomi vietati (e illegali!) in Italia

13 nomi aborigeni per il tuo bimbo

Sarà maschio? Ecco allora i nomi più originali ed evocativi tra cui scegliere suggeriti da mumsgrapevine.

  • Coen: forte e potente, il significato aborigeno di Coen (scritto anche Koen) è “tuono”;
  • Daku: Per coloro che cercano un nome legato alla terra, Daku significa “collina di sabbia”;
  • Ellin: Può suonare come Ellen, ma questa parola aborigena significa “desiderio” – molto adatta per un neonato che sarà molto amato da mamma e papà;
  • Jarli: è il nome che indica grande saggezza. Nella lingua jiwarli di WA, Jarli significa “barbagianni”;
  • Jarrah: questo nome evoca immagini del caldo legno australiano noto per la sua durata e resistenza. Deriva dalla parola Djarraly, usata dal popolo Noongar;
  • Koa: un nome breve ma significativo, significa “corvo” nella lingua Kaurna di Adelaide;
  • Miro: descrive un nome di potere, è un valido sostituto del nome Milo;
  • Monti: da non confondere con l’abbreviazione di Montgomery, questo nome maschile nella lingua aborigena significa “cicogna dal collo nero”;
  • Ngarra: tradotto dalla lingua Dharug, questo nome significa “insieme a te”;
  • Tahnee: per gli amanti delle onde e del surf, questo nome da bimbo (scritto anche Tarni) indica il suono del surf;
  • Tau: un nome, questo, che evoca emozioni;
  • Tidam: proveniente dalla tribù Waghiwoori significa “stella”;
  • Yindi: significa bambino e Yothu significa madre ma non solo, Yindi indica anche il “sole” per molti popoli indigeni.

 

Articolo originale pubblicato il 19 gennaio 2022

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Bambino (1-6 anni)