Termometro bambini: guida ai migliori modelli - GravidanzaOnLine

“Voglio un termometro per bambini affidabile, quale scelgo?”

Quando il piccolo è caldo, bisogna usare il termometro per bambini per misurare la temperatura e capire se ha la febbre. Qual è il termometro migliore?

Tocchi la fronte del bambino e… scotta! Il passo immediatamente successivo è prendere il termometro e misurare la temperatura basale del piccolo per accertarsi se sia febbre e di che entità.

Ancor prima che la versione a mercurio, tanto amata dalla nostre nonne, andasse in pensione, sul mercato sono giunti diverse tipologie di termometro, più veloci e rapidi e, soprattutto, pensati per i bambini.

La differenza? Innanzitutto sono più sicuri, hanno un tempo di risposta minore, non bisogna obbligatoriamente restare immobili – cosa che i più piccoli non fanno mai – e alcuni possono dare informazioni chiare anche se il piccolo sta beatamente dormendo nel suo lettino. Ce ne sono di vari tipi, ma qual è il termometro per bambini più affidabile e sicuro, da tenere sempre pronto nel cassetto?

Termometro per bambini: tipologie

Per poter capire qual è il miglior termometro per bambini, bisogna conoscere tutte le tipologie esistenti. Alcune, come potrete scoprire a breve, sono pensate proprio per i neonati, così da permettere a mamma e papà di capire se il piccolo ha o meno l’influenza.

Termometro digitale o elettronico

Presenta la classica forma del termometro, ma quello per bambini è solitamente più piccolo, realizzato in materiale soft touch con punta leggermente flessibile e presenta un piccolo schermo, dove è riportata la temperatura.

In alcuni casi lo schermo si illumina, così da poter essere utilizzato bene anche di notte, o emette segnali sonori, oltre ad avere la possibilità di memorizzare i dati, quindi mettere a confronto i rilevamenti precedenti della temperatura del piccolo. Il termometro digitale può essere utilizzato in molti modi: rettale, orale o ascellare.

Termometro a infrarossi

Il modello a infrarossi è noto anche come termometro auricolare o frontale. È una soluzione di ultima generazione, che consente ai genitori di scoprire la temperatura del bambino senza toccarlo. Infatti basta passarlo su fronte o accostarlo all’orecchio per permettergli di agire.

Quello frontale si utilizza molto nei reparti di pediatria, mentre quello auricolare sembra essere particolarmente sconsigliato. Ciò dipende dal fatto che il timpano possa avere una temperatura più elevata rispetto a quella del corpo.

Termometro a ciuccio

Una bella rivoluzione nel mondo neonatale è il termometro a ciuccio che, come è facile immaginare, ha le sembianze del tanto amato succhietto. Quindi, se il bimbo accetta il ciuccio, questa è una valida soluzione: basta farglielo ciucciare per non meno di un minuto e sul display esterno vedrete comparire la temperatura. Attenzione, però: la temperatura interna (orale e rettale) è più elevata di 0,5 gradi rispetto all’esterna, quindi è importante sottrarre questo dato al risultato comparso sullo schermo.

Anonimo

chiede:

Termometro in vetro, ma senza mercurio

Nostalgici del caro e vecchio termometro a mercurio? Niente paura, esiste ancora ma al suo interno c’è una lega più sicura, composta da indio, gallio e stagno. È preciso ma non consigliato ai più piccoli: se casca, il vetro potrebbe rompersi e i bambini potrebbero ferirsi.

Termometro per bambini: i migliori

Alla luce di quanto detto, sicuramente i termometri per bambini più affidabili sono digitali, a infrarossi e a ciuccio. Vediamo quali sono i modelli disponibili in commercio per poter effettuare la scelta finale.

1. Chicco, Dual Comfort

termometri per bambini chicco dual

Il termometro pediatrico di Chicco presenta una doppia modalità di rivelazione ed è caratterizzato da led colorati, per classificare la febbre.
Acquista ora su Mukako.

2. Geratherm Flex, termometro digitale

termometri per bambini geratherm

Geratherm Flex è un termometro con punta flessibile, 100% resistente all’acqua, ideale per i bambini.
Acquista su Farmacia Rocco.

3. Medisana, termometro a infrarossi

termometri per bambini medisana

La proposta di Medisana è polifunzionale, perché la febbre è rilevabile dalla fronte del bambino, ma anche a livello auricolare. È utile anche per verificare la temperatura del latte, avvicinando il termometro al biberon. È dotato di custodia.
Acquista ora su Amazon.

4. Microlife, termometro frontale

termometri per bambini microlife

Un termometro di facile utilizzo, che non entra in contatto diretto col bambino grazie alla tecnologia a infrarossi.
Acquista ora su Mukako.

5. Bebé Confort, termometro a ciuccio

termometri per bambini bebe confort
Un pratico dispositivo a forma di ciuccio in silicone anallergico e facile da pulire con custodia inclusa.
Acquista ora su Amazon.

6. Reer, succhietto termometro

termometri per bambini reer

Anche Reer propone il termometro a ciuccio studiato appositamente per i neonati, che misura velocemente la temperatura e che è possibile portare ovunque, anche in viaggio.
Acquista ora su Amazon.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...
  • Consigliati da noi

Categorie