Anonimo

chiede:

Gentilissimo dottor Schubert,
sono a metà del quinto mese e nell’ultimo mese e mezzo ho sofferto
pesantemente di congestione nasale e di asma (ne soffro da anni, è
di tipo
allergico) essendo davvero stressata a causa delle numerosi notti
insonni
ho
fatto un uso purtroppo eccessivo di rinazina spray nasale, riguardo
al
ventolin le crisi sono state costanti e perciò mi sono trovata
costretta
ad
usarlo molto spesso.
Vorrei sapere quali tipi di rischi si corrono con questi farmaci
perché ho
sentito molti pareri discordanti… l’importante è che non incida
nella
salute (anche futura) della mia bambina.
La ringrazio in anticipo per la sua risposta

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Deborah, la nafazolina è un farmaco simpaticomimetico,
quindi produce una vasocostrizione e può aumentare la pressione
arteriosa, ma non produce danni malformativi a livello fetale. Quindi
sarà sufficiente che lei tenga ben controllata la pressione, dosando
opportunamente l’assunzione di questo farmaco. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo