Anonimo

chiede:

Sono al nono mese di gravidanza con un contratto a progetto
scaduto, mentre mio marito è un consulente a Partita IVA. Volevamo
sapere se il padre con Partita Iva può usufruire dei permessi di due ore
(retribuiti) per l’allattamento, considerato che io non potrò
usufruirne.
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Salve, il rapporto di consulenza con P. IVA non è un rapporto di lavoro
subordinato e quindi non ha titolo a chiedere permessi. Cordialità

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato