'Trombosi delle vene utero-placentari' - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho avuto un aborto interno alla 8a settimana e successivo raschiamento; la diagnosi dell’esame istologico è “trombosi delle vene utero-placentari”. Cosa significa? È una mia patologia?
Grazie

Gentile Claudia,
dal risultato dell’esame istologico dei prodotti abortivi, non si riesce ad
ottenere quasi sempre nulla. Si tratta di materiale in gran parte necrotico
che giunge all’osservazione degli anatomopatologi in condizioni tecniche
pessime per una buona osservazione. Pensi che nel mio istituto gli
anatomopatologi rispondono così “materiale abortivo”. Come a dire “inutile
che ce lo mandate di nuovo”. Non si lasci angosciare da un aborto e guardi
con ottimismo alla sua prossima gravidanza. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo