Gravidanza e terzo parto cesareo: è pericoloso? - GravidanzaOnLine

“Sono incinta: un terzo parto cesareo potrebbe essere pericoloso?”

Chiara

chiede:

Salve, sono Chiara e ho 28 anni. Ho appena scoperto di essere incinta: è la mia terza gravidanza, a distanza di 18 mesi dall’ultima e di 3 anni e mezzo dalla prima. Entrambe le gravidanze sono terminate con un taglio cesareo. Sto entrando nel pallone, ho paura: è troppo rischiosa una terza gravidanza? Un terzo cesareo sarebbe pericoloso? Una terza gravidanza potrebbe nuocermi?

Buongiorno Chiara: non mi sembra il caso di essere nel pallone per questo lieto evento. La distanza di 18 mesi dal parto precedente è comunque un tempo utile per una buona cicatrizzazione della ferita uterina. Durante le prime ecografie a cui si sottoporrà sarà importante valutare la posizione della placenta: può infatti succedere, in maniera direttamente proporzionale al numero di cesarei ed inversamente proporzionale al tempo trascorso dall’ultimo, che questa si posizioni sulla cicatrice uterina, con possibili complicazioni anche molto serie. Se quindi la posizione placentare sarà nella norma, la gravidanza potrà svolgersi normalmente. Dopo due cesarei viene raccomandato dalle Società Scientifiche, di evitare un parto per le vie naturali. Il cesareo successivo potrà essere un po’ più laborioso per via delle aderenze fra utero e organi vicini, come conseguenza degli interventi precedenti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie